I Dolori del Giovane Werther | Johann Wolfgang Von Goethe

Trama

Giovane raffinato, Werther si distingue per intelligenza e sagacia. La lettura dell’Odissea appare la sola occupazione,che ne mantenga vivo l’ animo. Tuttavia vi concorrerà, molto presto, l’amore verso Carlotta, la cui ingenua bellezza ammalia il protagonista. Unico ostacolo, Alberto, promesso sposo della donna, nonostante Werther sia ricambiato…

Analisi Critica

Narrazione caustica e lineare, linguaggio semplice, ma curato, il primo “best seller” settecentesco percorre le dinamiche spirituali del giovane protagonista, passionale quasi quanto gli eroi omerici, le cui imprese apprende attraverso l’Odissea. Le sue ardenti pulsioni placherà Carlotta, immagine fortemente costruita sulla stilnovistica donna angelicata, portatrice di una verità superiore. L’umano e il divino, il materiale e l’ascetico si mescolano,a ricreare un dialogo interiore, nella forma epistolare. Se Goethe rimane estraneo agli eventi per tutta la prima parte, la seconda prende le mosse dalle note dell’editore, dietro la cui figura è fin troppo facile riconoscere Goethe medesimo. Il punto di vista di chi racconta e di chi è raccontato si uniscono: l’apoteosi filosoficamente interiore raggiunge toni aulici, a tratti persino foschi.

Commento del Redattore

Suggerito a chi ama una narrazione graffiante, che tocchi dentro; la “veste” evocativa riproduce un cortometraggio mentale.

Voto: stellastellastellastellastella

Articolo a cura di Valeria Provenziani

Lascia un commento