Jane Eyre | Charlotte Bronte

Radio 108 Network ha deciso di esplorare il mondo dei libri e della letteratura, al fine di agevolare quanti desiderino avvicinarvisi e quanti l’abbiano già fatto ma cercano aiuto nella scelta del proprio “Amico di comodino”, prima di andare a dormire!

Questa settimana vi proponiamo un classico della letteratura ottocentesca inglese, che vi coinvolgerà emotivamente e vi catapulterà in quei sogni fiabeschi in cui tutti , a dispetto di tutto, vivranno “felici e contenti”.

Trama

Pubblicato nell’ottobre del 1847, l’opera più conosciuta e apprezzata di Charlotte Bronte si presenta suddivisa in due parti: una prima, sino al decimo capitolo, narra l’infanzia della giovane Jane Eyre, protagonista dal carattere fiero e austero, cui la vita troppo presto fa conoscere gli aspetti negativi dell’animo umano ed una seconda, sino al capitolo finale, incentrata sul riscatto individuale ed emotivo dell’ormai nostra giovane donna, la quale, divenuta istitutrice presso la dimora di Tornfield Hall, non bella, tanto meno  affascinante per i canoni estetici ottocenteschi, riesce a conquistare il suo padrone.

Il sogno di un’amore  profondo, coinvolgente, morale e corrisposto, ormai vicino alla realizzazione, si trasformerà in un incubo, che sottoporrà Jane Eyre a numerose prove.

Analisi Critica

La narrazione, condotta direttamente  attraverso la  voce della protagonista, proietta  il lettore nella visione del mondo, della vita, della morale da lei sostenuta, senza cadere in patetismi, o ridondanza di desrizioni, ma lasciando spazio all’immaginazione e alle impressioni del medesimo lettore.

Le caratteristiche del tipico romanzo ottocentesco, costruito sulla “denuncia” di usi e costumi contemporanei, abbracciano in modo assolutamente omogeneo, o meglio quasi a costituirne il perno, l’elemento gotico anglosassone, dal tono sottilmente cupo, a completare un’atmosfera di attesa e suspanse.

Commento del Redattore

Se amate il genere classico ottocentesco, il romanzo evolutivo e psicologico, non privo di sorprese e che favorisca l’ immaginazione, “Jane Eyre” fa al caso vostro, mai scontato e carico di aspettative!

La redazione di Radio 108 Network aspetta i vostri commenti e, soprattutto, ricorda che avete la possibilità di votare il libro scelto ogni settimana, nonché di proporre il prossimo, scrivendoci a radio108network@gmail.com oppure visitando la nostra pagina Facebook o Twitter.

Paramentri di votazione: trama, narrazione, stile, evoluzione psicologica personaggi, emozioni suscitate nel lettore.

Voto da 1 a 5: 5

Articolo a cura di Valeria Provenziani

Lascia un commento