La Signora delle Camelie | Alexandre Dumas

Descrizione Rapida

Titolo Libro: La Signora delle Camelie
Autore: Alexandre Dumas
Genere: Romanzo
Pubblicato nel:

Trama

Il narratore decide di recarsi ad un’asta, la cui esistenza rivelano i numerosi manifesti per le strade parigine. Giunto sul luogo, i partecipanti alla medesima asta narrano che nella dimora viveva Margherita Gautier, la più bella cortigiana, purtroppo indebitata e da poco deceduta.

Il narratore ottiene, per cento franchi, l’opera intitolata Manon Lescaut ; sulla prima pagina campeggia una dedicata firmata da Armando Duval. I flashbacks riguardanti la storia di Margherita Gautier svelano, gradualmente, la storia d’amore fra i due …

Analisi

L’opera è datata 1848, momento fondamentale per la letteratura francese, poiché inizia a palesarsi il movimento poco dopo noto come Realismo. Scopo ultimo, filtrato attraverso la corrente filosofica positivista contemporanea, la narrazione della realtà sociale circostante, partendo dalle certezze storiche.

Il romanzo, dunque, presenta tali influenze:  la dimora è descritta in ogni minimo particolare – così come gli oggetti presenti al suo interno – e lo svolgersi dell’asta. Tuttavia l’eclissi autoriale sul piano degli eventi – perdendo ogni rilevanza narrativa –  avviene tramite i flashbacks riguradanti la storia fra Margherita e Armando, che sembra progredire autonoma.

L’esposizione risulta lineare, particolarmente curata, nonché atta a mantenere un linguaggio pacato, anche quando l’evento si fa più tragico. Tali peculiarità ricreano una sorta di sospensione temporale.

Commento

L’equilibrio fra narrazione e linguaggio, intreccio ed epoca storica costruiscono davanti agli occhi del lettori un quadro generale del movimento, che rappresenta.

Voto: 5/5 – stellastellastellastellastella

Recensione a cura di 

Lascia un commento